La plastica e noi: attività e approfondimenti

Avete già visitato la mostra temporanea “La plastica e noi” o siete interessati al tema dell’inquinamento da plastica in mare?

In questa pagina vi proponiamo una serie di attività e approfondimenti collegati alla mostra, dedicati ad adulti e bambini.


Guida pratica alla mostra

Una piccola guida per “capire la mostra” con attività da fare all’interno della mostra e a casa!

Guida pratica alla mostra


Che effetto fanno i marine litter sulla fauna marina? Quali rifiuti inquinano i nostri mari? Consulta e scarica le schede didattiche a cura di INGV

*QUIZ* Marine litter: impariamo insieme a capire di cosa si tratta!

Molti dei rifiuti in plastica che produciamo, dalla terraferma vanno a finire in mare. Questi rifiuti vengono definiti con il termine scientifico marine litter.
Ma quanto tempo impiegano i rifiuti marini a degradarsi?
E quali effetti ha la plastica sugli organismi marini?
Se vuoi testare le tue conoscenze su questo argomento, puoi divertirti a fare due semplici quiz e poi scaricare un simpatico gadget con le soluzioni!
https://ingvambiente.com/il-righello-i-tempi-di-degradazione-dei-marine-litter/
(quiz a cura di INGV)

 

Che effetto fanno i marine litter sulla fauna marina? Quali rifiuti inquinano i nostri mari? Consulta e scarica le schede didattiche a cura di INGV


Il progetto SeaCleaner

SeaCleaner è un progetto di Citizen Science, frutto della collaborazione tra il CNR-ISMAR e l’INGV, che si occupa del problema dei rifiuti antropogenici in ambiente marino. Il crescente problema dell’accumulo di detriti marini antropogenici, specialmente nelle aree costiere isolate o protette, è uno dei problemi ambientali emergenti degli ultimi decenni. Gli oggetti di plastica spiaggiati sono soggetti a fotodegradazione, frammentandosi rapidamente, e riducendosi a mesoplastiche (tra i 5mm-2,5cm) e microplastiche (≤ 5mm di lunghezza) che, mescolandosi al substrato possono produrre un flusso di particelle che scorrono nel mare aggiungendosi a quelli rilasciati direttamente dai fiumi, anch’essi agenti chiave nel rilascio di rifiuti macro e microscopici negli oceani. L’interesse a tale importante problematica ha condotto allo sviluppo di un vero e proprio campo di ricerca, in recente crescita, dedicato al riconoscimento e alla quantificazione delle quantità di rifiuti marini antropogenici accumulati presso le aree costiere.

Vai al sito dedicato

 


Il pianeta usa e getta

Consulta il report di Greenpeace “Il Pianeta usa e getta. Le false soluzioni delle multinazionali alla crisi dell’inquinamento da plastica”


Risorse video

 




10 e lode in rifiutologia

Otto video-lezioni sul tema specifico dei rifiuti e dei diversi aspetti in ambito ambientale realizzate dal gruppo Win on Waste del CNR in occasione della Notte dei ricercatori: https://nottedeiricercatori.pisa.it/wow-win-on-waste-2/


Articoli e altri approfondimenti:

Behavioural Climate Change Mitigation Options UE_Report 2012
Biomassa sulla Terra_paper 2017
Doppia piramide 2016_Barilla foundation
Economia Circolare UE_paper 2014
Economia Circolare USA_paper 2017
Economia Circolare_paper 2019
Rifiuti Zero_paper 2011
SocietÓ a 2000 W_Zurigo
Wynes_2017_Environ._Res._Lett._12_074024_Climate