Falchi. Sulle ali dello Spirito Santo

Dal 15 febbraio al 14 maggio 2021, il Museo ospita, all’interno della Galleria dei minerali, la mostra di fotografia “Falchi. Sulle ali dello Spirito Santo” a cura di Andrea Daina Palermo e Francesco Paci.

Falchi. Sulle ali dello Spirito Santo è una mostra di fotografia naturalistica che si concentra su una delle specie più comuni tra i rapaci diurni, il gheppio. Ambientate nelle prossimità di edifici sacri come chiese e campanili, le foto che compongono il progetto mostrano il delicato periodo della formazione della coppia e della scelta del nido in prossimità di luoghi antropizzati.
Il titolo richiama la figura che questi rapaci assumono durante la loro caccia, bloccandosi ad ali spiegate nel caratteristico “Spirito Santo” appena prima di lanciarsi sulla preda, comportamento che contraddistingue questi piccoli falchi. Data la location attorno alla quale ruota tutto il lavoro questa definizione accosta ancora di più gli animali al contesto urbano, mescolando artigli e croci, natura e atmosfere mistiche.
Questo progetto è composto da due lavori fotografici distinti. Uno a ridosso del mare e l’altro ai piedi di un monte, i lavori iniziano durante la quarantena imposta dall’emergenza Covid, dove i fotografi hanno trovato in modo casuale queste situazioni a due passi dalle proprie abitazioni, senza mai venire meno ad un approccio etico e rispettoso tanto degli animali quanto dei luoghi.
Andando oltre il solo fattore estetico, l’unione di queste immagini è stata pensata per rimarcare con forza l’importanza di uno sguardo sensibile e attento verso la Natura che popola gli spazi attorno alle nostre vite quotidiane, molte volte offuscato da palcoscenici esotici e lontani.
Su questi temi si compone dunque il progetto realizzato dai fotografi Andrea Daina Palermo e Francesco Paci, che con i loro scatti riportano l’osservatore nella meraviglia della Natura a noi più vicina, quella che il più delle volte passa inosservata, sulle ali dello Spirito Santo.

 

www.andreadainapalermo.comwww.francescopaci.com